MediaCP Manual
Migrazione da Windows a Linux

Last updated 2 mesi fa

Note generali sulla migrazione

  • Prima di eseguire la migrazione a un nuovo server, è consigliabile eseguire l’aggiornamento alla versione più recente di MediaCP.
  • Per completare il processo di ripristino è necessaria una licenza valida.
  • Il trasferimento dei file può spesso richiedere ore per essere completato, assicurati di lasciare abbastanza tempo prima di terminare il tuo vecchio server.
  • Prima di completare una migrazione, è necessario richiedere l’aggiunta di indirizzi IP del server vecchi e nuovi alla licenza software.
  • Il processo di ripristino richiederà un percorso di contenuto multimediale personalizzato se si desidera spostare i file multimediali in un altro disco durante la migrazione

Note del motore di streaming Wowza

  • Se si dispone di configurazioni personalizzate di Wowza Streaming Engine, ad esempio più VHost configurati, è necessario migrare manualmente queste configurazioni sul nuovo server una volta che MediaCP è distribuito sul nuovo server.
  • Se è stata configurata una directory Ondemand personalizzata da Admin – System Config – Plugins ->>> Wowza Streaming Engine, è necessario copiare manualmente questa directory sul nuovo server e specificare il nuovo percorso dopo la migrazione.

1. Preparare i record DNS

È consigliabile abbassare il time to live(TTL) deirecord DNS a 300 prima

della migrazione.

2. Crea un file di backup compatibile con Linux

Completare il seguente processo per creare un file di migrazione/backup compatibile con Linux.

  1. Scaricare e salvare la versione più recente del software di installazione:
    http://install.mediacp.net/MediaCP-Install.exe
  2. Eseguire MediaCP-Install.exe
  3. Selezionare l’opzione [4] Migrazione Linux
Una volta completato, il file di backup verrà inserito in C:/

3. Trasferire il backup nel nuovo server

Il modo più semplice per trasferire il backup sul nuovo server è direttamente tramite connessione SSH utilizzando un’utilità come WinSCP.

  1. Installa WinSCP sul tuo Windows Server
  2. Apri WinSCP e connettiti al tuo nuovo server Linux
  3. Carica (trascina e rilascia) il file di backup da C:/ guidare in /root/

4. Ripristinare MediaCP

L’utilità di ripristino eseguirà le seguenti operazioni:

  1. Installare MediaCP
  2. Installare Wowza Streaming Engine (se supportato da licenza)
  3. Il ripristino sostituirà automaticamente i file MediaCP, il database e il contenuto multimediale con il backup dal server Windows
  4. Tentare di avviare tutti i servizi multimediali
Avviare l’utilità di ripristino con il comando seguente nel nuovo server
cd /root;rm -f init;wget http://install.mediacp.net/scripts/init;chmod +x init;./init restore

a) Verrà richiesto il codice di licenza e il percorso del file di backup.

b) Verrà inoltre richiesto di specificare una posizione per i file di contenuto multimediale. Se si desidera lasciare questo come predefinito, è sufficiente premere return. Se si desidera installare i file multimediali in una posizione diversa, è possibile farlo qui e verrà creato automaticamente un collegamento simbolico da /usr/locale/mediacp/content nella nuova posizione.

Il percorso del file di backup deve essere simile a /root/mediacp_201911180000.tar
(Assicurati di sostituire mediacp_201911180000.tar con il nome del tuo file di backup).

5. Verificare che il nuovo server sia in esecuzione in modo appropriato

Si consiglia di testare accuratamente il pannello prima di cambiare record DNS.

In primo luogo, sul nuovo server in SSH aperto /etc/hosts (nano /etc/hosts) e assicurarsi che il nome di dominio sia mappato all’indirizzo di loopback 127.0.0.1. Vedi l’esempio di immagine seguente

È possibile eseguire questa operazione aggiornando il file host dei sistemi in modo che punti il nome di dominio al nuovo server, in modo che solo tu possa vedere il nuovo server e i tuoi clienti accederanno comunque al server originale.

Aprire il file host di sistema:

  1. Passare a C:\Windows\System32\drivers\etc
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file hosts e scegliere Apri con “Wordpad”
  3. Aggiungere una nuova riga contenente l’indirizzo IP dei nuovi server e il nome di dominio, separati da un unico spazio. Dovrebbe assomigliare a quanto segue.
  4. Chiudi tutte le istanze del tuo browser web, quindi riavvialo e dovresti accedere al nuovo server.
Dopo aver testato correttamente il nuovo server, rimuovere la riga dal file hosts e riavviare nuovamente il browser Web.

6. Aggiornare i record DNS

un. StreamLock del motore di streaming Wowza

  1. Accesso a wowza.com Portal
  2. Selezionare la scheda StreamLock
  3. Scorrere verso il basso e selezionare il collegamento Cambia accanto al certificato di blocco del flusso
  4. Inserire l’indirizzo IP dei nuovi server e premere salva

B. Nome dominio MediaCP

Aggiornare il record DNS in modo che punti al nuovo server.

Table of Contents