MediaCP Manual
Motore di streaming Wowza

Last updated 2 mesi fa

MediaCP offre una bella interfaccia user-friendly e una vasta offerta di funzionalità aggiuntive a Wowza Streaming Engine, con un’integrazione diretta tramite API REST.   Il Pannello di controllo multimediale supporta Wowza Streaming Engine versione 4.8.13+1.

Ulteriori informazioni sulle funzionalità disponibili in MediaCP

La versione 4.x.x è supportata da MediaCP?

I nostri ingegneri mirano a fornire supporto per le versioni più recenti di Wowza Streaming Engine subito dopo che sono state rese disponibili, tuttavia le ultime versioni saranno supportate circa 2-3 settimane dopo il rilascio. Puoi trovare l’ultima versione supportata nella nostra pagina Versioni e rilasci .

Come installare Wowza Streaming Engine

WSE non è già installato

I seguenti passaggi installeranno Wowza Streaming Engine sul tuo server e lo integreranno automaticamente con il software MediaCP.

  1. Accedi al tuo server SSH come utente root
  2. Eseguire il comando seguente:
    /root/init wse-install

    Se WSE è già installato, è invece necessario eseguire quanto segue per configurare automaticamente l’installazione wowza esistente:

     /root/init wse-config
  3. Ora sarai in grado di creare nuovi servizi Wowza direttamente da MediaCP.

WSE è già installato nel sistema

Se hai già installato Wowza Streaming Engine sul tuo server e desideri integrarlo con il software MediaCP, è necessario solo eseguire l’utilità di configurazione:

  1. Accedi al tuo server SSH come utente root
  2. Eseguire il comando seguente:
    /root/init wse-config

Quali modifiche vengono apportate a Wowza da MediaCP?

Generalmente cerchiamo di mantenerlo semplice e il più vicino possibile a un’installazione WSE predefinita, tuttavia ci sono diverse modifiche che il nostro software apporta durante il processo di installazione:

  • Configurazione automatica della porta 1936 per i servizi SSL
  • Configurazione automatica della porta 554 sul VHost predefinito
  • Configurazione automatica di SSL per WSE Manager sulla porta 8089
  • Configurazione automatica della modalità di produzione, in cui l’installazione predefinita è in modalità di sviluppo.
  • Installazione di moduli aggiuntivi per TV Station e altre funzionalità

Certificati StreamLock

Il certificato Wowza StreamLock dura 12 mesi, dovrai impostare un promemoria in 11 mesi per rinnovare il certificato. Non te lo ricorderemo. Il rinnovo del certificato è un processo manuale e abbiamo anche una guida in questa pagina.

Il nostro team di supporto può installare e rinnovare un certificato per te a un costo aggiuntivo del servizio.

Crea e installa certificato

Richiedere e scaricare un certificato StreamLock

  1. Accedi alla tua pagina Wowza Streaming Engine‘ My Account‘.
  2. Fare clic sulla scheda ‘StreamLock
  3. Compilare la chiave di licenza, l’indirizzo IP e immettere qualsiasi password per proteggere il certificato.
  4. Fare clic su ‘Richiedi certificato SSL‘.
  5. Scarica il tuo nuovo certificato
  6. Caricare il file nel server nel percorso seguente:
    /usr/local/WowzaStreamingEngine/conf/

Configurare Wowza Streaming Engine per l’utilizzo del certificato StreamLock

  1. Accedi a Wowza Streaming Engine Manager presso http://your-domain:8088/engine-manager/
  2. Fare clic sulla scheda Server e quindi selezionare Installazione host virtuale.

  3. Fare clic sul pulsante Modifica nella scheda Base configurazione host virtuale.
  4. Scorrere verso il basso e selezionare Aggiungi porta host

  5. Compilare il modulo come illustrato di seguito, sostituendo il percorso Keystore con il nome file appropriato e la password keystore con la password configurata in precedenza, quindi premere Aggiungi.
    Keystore path should be ${com.wowza.wms.context.VHostConfigHome}/conf/[your-id].streamlock.net.jks

  6. Fare clic sul pulsante Salva in Porte host
  7. Riavvia Wowza Streaming Engine come richiesto nella parte superiore dello schermo

Configurare MediaCP per l’utilizzo del nuovo indirizzo StreamLock protetto

  1. Accedere a MediaCP come amministratore.
  2. Passare a Configurazione di sistema dal menu laterale
  3. Selezionare la scheda Plug-in
  4. Immettere l’ID blocco flusso nel campo fornito
  5. Scorrere fino alla fine della pagina e salvare la configurazione

Blocco flusso di prova

  1. Passare a Servizi multimediali e selezionare o creare un servizio Wowza Ondemand
  2. Aprire la scheda Media Player e verificare che il codice di incorporamento includa l’indirizzo di blocco del flusso
  3. Premi riproduci su di loro lettore multimediale per avviare il tuo flusso ondemand.

Rinnova certificato

È necessario rinnovare il certificato StreamLock ogni 12 mesi. Dovresti ricevere un’e-mail da Wowza Streaming Engine prima che sia prevista per il rinnovo, se non escludi Wowza dalla tua posta indesiderata.

Passaggio 1 – Scaricare il certificato StreamLock

  1. Accedi al portale Wowza “Il mio account”

  2. Selezionare la scheda StreamLock
  3. Scorrere fino alla fine della pagina, individuare il certificato SSL e premere il collegamento Rinnova.
  4. Una volta completato il rinnovo, premere il collegamento Scarica certificato per scaricarlo sul computer.

    È importante che il file viene salvato come nome host con estensione jks. Ad esempio abcdefg.streamlock.net.jks.

Passaggio 2 – Caricare il certificato nel server

Dovrai connetterti al tuo server tramite SFTP con i tuoi dettagli radice SSH. Si consiglia di scaricare WinSCP.

  1. Aprire WinSCP e immettere i dettagli di connessione SSH radice

  2. Passare a /usr/local/WowzaStreamingEngine/conf/
  3. Caricare il file streamlock, sostituendo il file esistente.

Passaggio 3 – Riavviare wowza streaming engine

  1. Accedere al server tramite SSH
  2. Rilasciare il comando seguente:
    systemctl restart WowzaStreamingEngine;

Cambia la chiave di licenza di Wowza

1. Accedi al tuo server tramite SSH

2. Eseguire il seguente comando:

nano /usr/local/WowzaStreamingEngine/conf/Server.license

3. Rimuovi la vecchia chiave di licenza e incolla la tua nuova licenza.

4. Salva e riavvia Wowza Streaming Engine.con il comando seguente:

systemctl restart WowzaStreamingEngine;

Table of Contents