Manuale MediaCP
Integrità del software

Ultimo aggiornamento 10 mesi fa

Il controllo dello stato del software fornisce alcuni semplici test per garantire che la configurazione del server e di MediaCP sia valida e che tutti i servizi funzionino in modo ottimale.

Ci sono quattro stati in totale:

  • INFO – Fornisce ulteriori informazioni sul test sopra la linea.
  • WARN – Una configurazione potrebbe essere migliorata per fornire migliori prestazioni e/o stabilità.
  • PASS – Il test è stato superato con successo e non è stato rilevato alcun problema
  • FAIL – Il test non è riuscito e si è verificato un problema.

Accesso all'integrità del software

Il controllo dello stato del software è disponibile per gli amministratori ed è accessibile dal menu laterale sotto la voce di menu Amministrazione.

Controllo dei test PHP

Tutte le configurazioni PHP vengono distribuite automaticamente durante l’installazione o l’aggiornamento di MediaCP, quindi questi test dovrebbero sempre PASSARE dato che non ci sono modifiche apportate dall’amministratore.

Precisione dell'ora e fuso orario

Questi test servono a garantire che il tempo di sistema sia valido. Se il tempo di sistema non è accurato, anche di 1 o 2 secondi, alcune funzioni potrebbero non funzionare correttamente. In alcuni scenari, in particolare nelle macchine virtuali, il tempo di sistema può rimanere indietro.

La maggior parte dei sistemi operativi è dotata di utilità di sincronizzazione automatica dell’ora. Se questi test non riescono, è necessario contattare il provider del server per verificare e risolvere il problema.

Nelle versioni precedenti del MediaCP (molti anni fa) era necessario impostare il fuso orario PHP in modo che corrispondesse al server. Ora è necessario che il fuso orario di configurazione PHP sia impostato su UTC. Tutte le date e le ore memorizzate nel MediaCP operano convertendo da o verso l’ora UTC, quindi è fondamentale che questo passi.

Controllo dei test MySQL

Tutte le configurazioni MySQL vengono distribuite automaticamente durante l’installazione o l’aggiornamento di MediaCP, quindi questi test dovrebbero sempre PASSARE dato che non ci sono modifiche apportate dall’amministratore.

Se si verificano problemi di database dopo un aggiornamento, l’aggiornamento del database potrebbe risolverli.

mediacp database-upgrades

Controllo DNS

La risoluzione DNS converte i nomi di dominio come mediacp.net in indirizzi IPv4 o IPv6.

La risoluzione DNS veloce è fondamentale per le prestazioni e la stabilità delle applicazioni. La risoluzione DNS viene utilizzata in numerose aree del sistema per diversi motivi.

Se questi test falliscono, allora c’è un problema con la configurazione di sistema / server / VPS ed è un problema che l’amministratore del server o il provider di hosting dovrà risolvere. Dovresti presentare un biglietto al tuo fornitore se non sei in grado di risolvere il problema.

Autorizzazioni

Le autorizzazioni sulla directory dei contenuti e sui percorsi temporanei sono fondamentali per il funzionamento del pannello di controllo. Un motivo comune per cui questo test ha esito negativo è se è stata spostata la directory dei contenuti multimediali in una nuova posizione. Se questi controlli non riescono, è necessario assicurarsi che tutti i percorsi siano di proprietà dell’utente del sistema “mediacp”, ad esempio:

chown mediacp:mediacp -R /usr/local/mediacp/;
chown mediacp:mediacp -R /usr/local/mediacp/content/;

Controllo dell'accesso HTTP/S a MediaCP

Questo test esegue una semplice richiesta HTTP all’applicazione MediaCP. È un semplice test per verificare la connettività dall’interno del proprio sistema. Se questo test non riesce, indica che l’URL MediaCP non è in grado di accedere dall’interno del proprio server. In genere i motivi includerebbero:

a) Un problema di risoluzione DNS; o
b) Un problema di rete/firewall, eventualmente correlato a una scarsa configurazione NAT

In entrambi gli scenari, è probabile che sia necessario contattare l’amministratore del server o il provider di hosting di servizi per risolvere il problema.

Controllo del bitrate/storico CRON

Un test per garantire che le normali attività pianificate siano operative per l’applicazione MediaCP. Se questo non riesce, è necessario assicurarsi che l’applicazione cron sia in esecuzione. Su alcuni sistemi se il carico diventa troppo alto, il servizio cron potrebbe non riuscire e non riavviarsi. Contattare l’amministratore del server o il provider di servizi per assicurarsi che il servizio cron funzioni in modo appropriato.

Verifica dello stato del servizio Redis

Test per verificare che il servizio Redis sia in esecuzione. Redis viene utilizzato per le sessioni utente in esecuzione ad alte prestazioni e la memorizzazione nella cache delle informazioni. Se redis non funziona, potrebbe impedire l’accesso al sistema. Se riscontri problemi con Redis, contatta il nostro helpdesk per ricevere assistenza.

Verifica dello stato del servizio Gestione code

Un test per garantire che il gestore code sia operativo per l’applicazione MediaCP. Se l’operazione non riesce, è necessario tentare di riavviare il gestore code con il seguente comando:

/usr/bin/mediacp restart queue

Se non riesce a riavviare la coda, contatta il nostro helpdesk in modo che possiamo indagare sul problema.

Controllo di SMTP

Un test per verificare che SMTP sia abilitato e configurato correttamente. Se si verificano errori, sarà necessario autenticare l’e-mail di prova e utilizzare il collegamento per verificare le impostazioni del server SMTP.

Motore di streaming Wowza

Una serie di test per confermare la connessione e l’autenticazione all’applicazione Wowza Streaming Engine. Se questi test falliscono, si prega di controllare:

  1. Che le porte configurate in System Config -> Plugins -> Wowza Streaming Engine corrispondano alla configurazione di Wowza Streaming Engine Manager
  2. L’autenticazione fornita in System Config -> Plugins -> Wowza Streaming Engine è valida.
  3. I servizi Wowza Streaming Engine e Wowza Streaming Engine Manager sono online:
    systemctl status WowzaStreamingEngine;
    systemctl status WowzaStreamingEngineManager;

Server multimediale flussonico

Una serie di test per confermare la connessione e l’autenticazione all’applicazione Flussonic Media Server. Se questi test falliscono, si prega di controllare:

  1. Che le porte configurate nel System Config -> Plugins -> Flussonic corrispondano alla configurazione dal file /etc/flussonic/flussonic.conf
  2. L’autenticazione fornita in System Config -> Plugins -> Flussonic è valida.
  3. Il servizio di sistema Flussonic Media Server è online
    service flussonic status;

Sapone liquido

Una serie di test per verificare la versione di Liquidsoap installata e se è stata installata correttamente. Gli aggiornamenti e le installazioni possono facilmente fallire poiché Liquidsoap ha un gran numero di dipendenze che possono fallire se i pacchetti dei server non sono aggiornati.

Se l’installazione non è riuscita o si sta eseguendo la versione errata di Liquidsoap, sarà necessario aggiornare i pacchetti di sistema, quindi seguire questa guida per reinstallare Liquidsoap.

Nginx-Rtmp

Una serie di test per confermare che Nginx-Rtmp funziona senza intoppi

Nginx-Rtmp fa ora affidamento sulla versione corretta di Liquidsoap da installare per le stazioni TV da installare. Se si verifica un’incompatibilità di versione, seguire questa guida per reinstallare Liquidsoap.

Nginx-Rtmp dipende anche da FFMPEG per la transcodifica e fallirà se questa integrazione fallisce. Ti consigliamo di seguire la guida per la reinstallazione di Liquidsoap in caso di problemi.

Integrazione FTP

FFMPEG

Se la configurazione di FFMPEG non riesce, contattare il supporto MediaCP.

Table of Contents